01 dicembre, 2020

I 9 Mondi: corrispondenze nell’uomo

Uno degli elementi che accomuna le tradizioni arcaiche di tutta la Terra, è che il Piano spirituale e quello materiale sono interconnessi e le rispondenze tra questi due Piani sono accettate come ovvie e naturali.

Anche la scienza stessa, pur non entrando nel merito dell’ambito spirituale, ammette delle interconnessioni tra realtà diverse tra loro come quella psichica e quella materiale, confermando ciò che gli antichi latini già sostenevano con l’aforisma “mens sana in corpore sano”.

La stessa alchimia ermetica, seguendo il suo secondo Princìpio applicato anche alla Tavola di Smeraldo, sostiene “così in alto così in basso, così in basso così in alto”, concetto questo che possiamo trovare chiaramente nell’espressione grafica della runa Hagalaz, dove questa appare speculare nella sua forma rispecchiando reciprocamente entrambi i Piani.

Da ciò ne possiamo dedurre che se non si vuole osservare il Mito Nordico solo in termini mitologici, è necessario considerarlo con una visione più ampia senza relegarlo unicamente all’ambito spirituale.

Ecco allora che i 9 Mondi della Tradizione Nordica, che è da leggersi in molte sue parti in chiave metaforica, compartecipano contemporaneamente anche all’interno dell’individuo, facendo da specchio con la sfera universale.

Assodato ciò, ci si rende conto che ogni essere umano ha pertanto 9 stati d’essere che, insieme alle Rune preposte, sono espressione delle sue parti più profonde e rispondono a specchio all’essenza dei 9 Mondi più

Immagine acquisita dal web

conosciuti:

  • Múspellsheimr, il Paese del Fuoco
  • Niflheimr, il Paese delle nebbie e del ghiaccio
  • Ásaheimr, Paese degli Asi
  • Hel, il Regno dei morti
  • Jǫtunheimr, il Paese dei Giganti
  • Miðgarðr, il Recinto di Mezzo
  • Vanaheimr, il Paese dei Vani
  • Álfheimr, il Paese degli Elfi Chiari
  • Svartálfaheimr, Pese degli Elfi Oscuri

Ognuno di questi Mondi ha all’origine una sua frequenza che si esprime in maniera personalizzata dentro ogni individuo.

Conoscere ed entrare a contatto con queste frequenze personali permette di acquisire una maggior padronanza delle proprie energie e poter intervenire con più efficacia nella propria quotidianità. L’acquisizione di queste forze interiori, la loro trasformazione e il loro uso, permettono di accedere a risorse profonde e inaspettate, accedendo ad un potere personale che diventa sinonimo di percorso iniziatico.




Post Correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie per condivisione sui Social Network e cookie analitici anonimizzati. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei Cookie Vedi la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi