Non chiamarmi Fratello se…

Non chiamarmi Fratello se non sei disposto a lottare e a morire con me, per ciò che vale veramente la pena di lottare e morire.

Non chiamarmi Fratello se non sei disposto a confrontarti.

Non chiamarmi Fratello se non sei disposto a costruire con me un mondo migliore, o almeno a provarci.

I Fratelli lottano insieme, bevono insieme, ridono insieme e sanguinano insieme.

Non sei mio Fratello solo perchè dici di credere nei miei stessi Dèi. Non lo sei solo perchè ti sei tattuato una runa sul corpo e non lo sei perchè ti metti in bocca frasi “epiche”.

Chiamami Fratello se sei disposto a gioire e soffrire per uno stesso fine, se sei disposto a combattere e morire per questo fine comune, se sei disposto a guardarmi negli occhi nei momenti di difficoltà, a sostenermi e ad essere sostenuto.

Questo fanno i Fratelli!

Altrimenti…. non chiamarmi Fratello, perchè senza questi presupposti, Fratelli non lo saremo mai.

                                                                                             Úlfgaldr Valtýsson




Post Correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie per condivisione sui Social Network e cookie analitici anonimizzati. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei Cookie Vedi la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi