Várblót

Tra il 14 e 15 di agosto viene celebrato il Várblót, un sacrifico in onore della dea Vár, divinità della stirpe degli Άsen e preposta ai giuramenti. Secondo il Mito, ella ascolta i giuramenti d’amore fatti tra uomini e donne vendicandosi di coloro che li spezzano. Appare anche invocata quale testimone di nozze.

Si ha comunque notizia che veniva invocata anche per il legame con la terra per ottenere un buon raccolto. È questo il motivo per il quale la celebrazione veniva svolta nel mese di agosto, tra il primo e il secondo raccolto. Freyr e Freya appaiono spesso in tale celebrazione contadina, in funzione delle loro qualità legate alla Fertilità. Prodotti principali della terra e il maiale, connesso al dio Freyr, sono gli elementi che si trovano in questo blót contadino.

Immagine scaricata dal web

Vár appare dunque con una doppia funzione ed è credibile che, essendo essa appartenente alla stirpe degli Άsen, avesse all’origine questa sola funzione,  ampliatasi poi in epoche più tardive.

Nota importante




Post Correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie per condivisione sui Social Network e cookie analitici anonimizzati. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei Cookie Vedi la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi