Sigrblót

Legislazione di  Ódhinn

Il sacrificio propiziatorio di fertilità doveva aver luogo sul far dell’inverno, quello per la crescita a metà inverno e il terzo sacrificio, per la vittoria, in estate.

Ynglinga Saga

Sigrblót è uno dei Tre Riti principali che si tenevano nell’antica Scandinavia dopo l’insediamento di Ódhinn e dei suoi Díar.

L’Ynglinga Saga, la Saga degli Ynglingar da cui discendono gli Svíar (antichi Svedesi), fornisce preziose informazioni su alcuni aspetti di vita dell’epoca e sancisce alcune regole dettate da Odino stesso.

Pietra runica di un calendario lunare vichingo. Ritrovamento in Norvegia 1000 ad. Immagine acquisita dal web.

Al tempo venivano tenuti solo Tre Riti, come si può leggere nel testo indicato. Uno di questi era Sigrblót  tenuto sul fare dell’estate e in luna crescente. Durante tale Rito venivano fatti sacrifici e offerte a Odino per ottenere Vittoria in previsione delle razzie estive.

Ci si rammenti che il calendario antico era lunare e non solare come oggi e pertanto i mesi da considerare erano tredici, tredici come le lune piene dell’anno.
 

Nota importante




Post Correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie per condivisione sui Social Network e cookie analitici anonimizzati. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei Cookie Vedi la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi