19 settembre, 2021

Fedeltà ai vincoli e alla parola data

Il vincolo è un impegno che si deve assumere personalmente, volontariamente e consapevolmente. La fedeltà è il mantenere un impegno che prendiamo nei confronti di qualcuno o di qualcosa, un impegno etico che ci vincola volontariamente e che deve necessariamente essere mantenuto. E una virtù che deve far parte della nostra vita, un pegno di onore e di lealtà non solo verso qualcuno ma anche verso la nostra stessa Anima. La parola data deve essere onorata. Sempre. Questa è una delle cose che distingue un Uomo da un uomo dappoco. Mantenere un impegno preso è sinonimo di affidabilità e di lealtà. Nel Mito Nordico il mantenimento della parola data anche a proprio discapito è ben rappresentato dal dio Týr a cui è assegnata la funzione giuridica, proprio in funzione del mantenimento della propria parola data, mentre Raud il Forte è l’esempio della fedeltà ai propri Dèi, al proprio Credo, anche a costo della vita stessa. Raud fu condannato a morte da Olaf Tryggvason per non aver abiurato gli antichi Dèi. Un esempio concreto di Fedeltà in un mondo, quello odierno, sempre più povero di Valori e di affidabilità.




Post Correlati