Mabon

Mabon, o Equinozio d’Autunno, è una delle ritualità minori celebrata soprattutto come festività rurale che celebra l’ultimo raccolto dell’anno.

A Mabon luce e tenebra sono di nuovo in perfetto equilibrio e da questo momento in poi, l’oscurità prenderà pian piano il sopravvento sino ad avere la sua apoteosi al Solstizio d’Inverno.

Il ciclo produttivo e riproduttivo è concluso e uomini e animali iniziano a fare provviste in previsione dell’arrivo dei mesi freddi. La Madre Terra si prepara al lungo sonno invernale.

E’ tempo di preparasi al silenzio dell’interiorità, viaggiando dentro di noi per riflettere sui misteri della trasformazione e preparandoci per l’arrivo dell’inverno. In questo momento abbiamo sotto gli occhi ciò che abbiamo seminato durante l’anno e possiamo constatare quali frutti abbiamo raccolto.

Generalmente, come spesso accade nelle feste contadine, si festeggia con grandi banchetti abbondanti e con una buona dose di giocosità.

Essendo tempo di raccolta delle uve e pigiatura, Mabon ci riporta al processo rituale della fermentazione che anticamente assumeva il simbolo della trasformazione spirituale. Nota importante

Immagine acquisita dal web



Post Correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie per condivisione sui Social Network e cookie analitici anonimizzati. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei Cookie Vedi la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi