22 settembre, 2018

Viðarr il Silenzioso

Nel pantheon norreno spicca una divinità che riveste un importante ruolo nel Crepuscolo degli Dèi: è Viðarr, il dio silenzioso che vive a Viði ( [terra di] boschi), figlio di Oðinn e della gigantessa Griðr. Il suo compito sarà quello di vendicare il Padre dopo che questi verrà ingoiato dal lupo Fenrir. Viðarr schiaccerà con un piede la mascella inferiore di Fenrir che toccherà la terra, mentre quella superiore sarà spalancata dalla mano del dio sino a toccarne il cielo. Conficcherà così sino al cuore la sua spada nelle fauci spezzate del Lupo, uccidendolo. Il Mito vuole che il piede che calpesterà la mascella inferiore di Fenrir avrà una calzatura fatta con il cuoio che tutti gli uomini di ogni epoca, taglieranno via dal calcagno o dall’alluce delle proprie scarpe. Ricordatevi pertanto prima di gettare via un paio di scarpe in cuoio, di tagliare il pezzo e offrirlo al dio per concorrere a predisporre la calzatura divina.

Viðarr sopravvivrà al Ragnarökr e sarà uno dei Nove Déi che daranno vita al nuovo ciclo.

Pare che in tempi recenti in Norvegia sia esistito un suo culto chiamato Vidarshof. Tale culto potrebbe provenire da

Immagine acquisita dal web

un’interpretazione spirituale della sua lotta. Nello specifico l’atto di far toccare alla mascella inferiore la Terra, e a quella superiore il Cielo, indurrebbe a vedere il dio come colui capace di ampliamento inteso come crescita iniziatica. Mediante tale ampliamento e l’uccisione del Lupo, avverrebbe un cambiamento fisico e spirituale proiettato verso il nuovo ciclo. Viðarr è chiamato Il Silenzioso, perché in tale atteggiamento risiede il valore sacro dell’atto (l’uccisione di Fenrir che rappresenta le Forze Caotiche liberate) in uno stadio di attesa e di preparazione all’azione stessa a cui il dio è chiamato.

 

P.s.: un ringraziamento ad Giulia Costanzo per il suo spunto a completamento di questo articolo.




Post Correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici, cookie per condivisione sui Social Network e cookie analitici anonimizzati. Cliccando su accetta acconsenti all'utilizzo dei Cookie Vedi la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi